Rimozione Exchange 2003: The component “Microsoft Exchange Messaging and Collaboration Services” cannot be assigned the action “Remove”

Al termine dell’upgrade di un’infrastruttura Exchange dalla versione 2003 ad una versione più recente, 2007 o 2010, l’ultima operazione da eseguire, prima di dismettere l’ultimo server Exchange 2003, è la disinstallazione di Exchange 2003.

Questo documento Microsoft Technet spiega in modo molto dettagliato la corretta procedura di rimozione dell’ultimo server Exchange 2003 da una organization sulla quale è stato eseguito un upgrade:

http://technet.microsoft.com/en-us/library/bb288905(EXCHG.80).aspx

In alcune situazioni però, nel momento di eseguire la disinstallazione di Exchange 2003 sono incappato in questa segnalazione di errore, che blocca la rimozione:

Error message when you try to remove Exchange Server from a mailbox server that no longer hosts mailboxes: “One or more users currently use a mailbox store on this server”

Ovviamente tutte le mailbox erano state correttamente migrate sui nuovi server Exchange.

Il seguente documento KB Microsoft suggerisce una soluzione al problema, che nel mio caso non ha mai trovato applicazione:

http://support.microsoft.com/kb/924170/en-us

In effetti il problema è generato da alcuni oggetti che hanno ancora come valore dell’attributo msExchHomeServerName il nome del server Exchange 2003, e quindi ne impedisce la rimozione.

Il problema sta nel trovare questi oggetti per poterne rimuovere gli attributi Exchange, cancellare o “ripulire”

Per poterli localizzare eseguire la seguente procedura:

1. Eseguire “Active Directory Users and Computers” dal server Exchange 2003
2. Tasto desto sul nome del dominio e scegliere Find
3. Click sul tab Advanced, e scegliere User dal pulsante Field
4. Dalla lista degli attributi visualizzata, scegliere Exchange Home Server.
5. Impostare nel campo Condition la condizione Ends With e nel campo Value inserire il nome del server Exchange 2003. Premere Add per completare. E’ molto importante impostare come condizione Ends With perchè se si cerca il nome del server preciso non verrà trovano nulla, infatti il valore del campo riporta il nome del server in formato LDAP, dove il nome del server si trova al termine della stringa, preceduto dal percorso LDAP.
6. Ora premere il pulsante Find e verranno elencati gli oggetti incriminati, a questo punto si può procedere con la rimozione degli attributi oppure con altre manovre correttive.

Roberto