Exchange 2010: forzare update offline address book

Quando Outlook è configurato per funzionare in “cache mode” viene utilizzata una copia della GAL (Global Address List) che il client scarica dal server Exchange e si porta in locale, la Offline Address Book.

Il processo di distribuzione della Offline Address Book passa attraverso tre step:

1) Update della OAB: è un processo schedulato sul server Exchange, di default una volta al giorno alle ore 5 am, eventualmente configurabile in maniera differente. Occorre tenere presente che se l’infrastruttura Exchange è molto

More